Premio Maria Carta 2017 prestigioso riconoscimento conferito ad artisti come Ennio Morricone, Carla Fracci, Fiorella Mannoia, Ada Merini, Vinicio Capossela e Angelo Branduardi, il complesso vocale giovanile Freevoices ha ottenuto, nel 2019, la sua consacrazione internazionale con una tournée in Argentina dove, oltre che nella capitale Buenos Aires, ha avuto modo di sostenere una serie di concerti nelle città di Colonia Caroya, Morteros, San Francisco ed Avellaneda di Santa Fé. Lo stile che caratterizza i Freevoices è quello dello “show choir” dove azioni sceniche e coregrafiche si uniscono al canto per dare ad ogni esecuzione una più intensa espressività emotiva (M.o Gianni Del Zotto per gli arrangiamenti e Marco Rigamonti per le coreografie). Proprio tale caratteristica, che è la cifra originale del gruppo,  ha portato i Freevoices a realizzare in questi anni recital e spettacoli coronati da collaborazioni con artisti come Moni Ovadia, Lucilla Galeazzi e Vincio Capossela. Con Moni Ovadia e Lucilla Galeazzi il complesso partecipa allo spettacolo “Doppio Fronte”, oratorio per il Centenario della  Prima Guerra Mondiale, che debutta presso il Teatro Alighieri di Ravenna in occasione del Ravenna  Festival rappresentato in seguito presso i teatri Bonci di Cesena, Rossetti di Trieste, Verdi di Pordenone e Verdi di Gorizia.  Anche Vinicio Capossela invita il gruppo ad esibirsi durante il suo concerto presso la Villa Manin di Passariano (UD).  Di rilievo pure i progetti musicali che il complesso presenta alle edizioni del Festival Internazionale della Storia e’Storia di Gorizia dove, seguendo di volta in volta, il tema della manifestazione,  interpreta i recital “Fronti di Guerra Fronti di Pace”  (XII edizione) , “Giostra Italiana” (XIII edizione ), “Mio Fratello che guardi il mondo” (XIV edizione) e “Parenti lontani” (XV edizione). Tra le tante esibizioni: la partecipazione al primo festival letterario “Geografie” svoltosi a Monfalcone (2 ottobre 2019) per l’organizzazione di Pordenonelegge, la partecipazione all’European Gospel Festival 2019 di Montegrotto Terme (PD), la manifestazione Classici Contro delle Università del Triveneto, il convegno giornalistico “LeAli delle notizie”, la Giornata Europea dell’Enoturismo, il concerto tenuto in occasione della visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Monfalcone, le trasferte in Sardegna, in Austria e in Slovenia.

Nel 2017 è uscito il primo Offical Video e il primo CD tutto dedicato alla musica leggera e popolare italiana. Nato nel 2011 all’interno dell’esperienza musicale scolastica del polo liceale goriziano (in tale ambito il complesso si aggiudica tre premi nazionali a Salerno Terni ed Ercolano) il gruppo giovanile “Freevoices”  opera oggi all’interno dell’Associazione Culturale InCanto di Capriva del Friuli. La direzione artistica è di Manuela Marussi.

"I Freevoices fanno scaturire la qualità€ e l’intensità€ dei repertori che interpretano da un insieme di talento, di passione, di impegno non comuni unite ad una loro singolarità€: la rara capacità€ di mettersi continuamente in gioco. "

                                                             - Moni Ovadia

Manuela Marussi

Insignita dell’ordine di Cavaliere della Repubblica per i suoi meriti artistici e culturali Manuela Marussi, vanta una consolidata esperienza nella musica vocale che l’ha portata a misurarsi fin dagli esordi con la direzione corale. Premio Across the Border nel 2017,  ha conseguito, nella sua carriera, importanti riconoscimenti quali il Primo Premio Assoluto al Concorso corale di Vittorio Veneto  il Secondo Premio alla Rassegna Corale Città di Adria  e il Lachman Memorial Prize alla Rassegna Corale di Stettino – Polonia . Con il complesso vocale Freevoices ha vinto il Premio Maria Carta 2017 mentre, in ambito scolastico, la sua

direzione del laboratorio corale del polo liceale goriziano l’ha portata a conseguire ben tre premi nazionali per formazioni giovanili scolastiche rispettivamente a Salerno, Terni ed Ercolano.

  • Black Spotify Icon

© 2020 Associazione Culturale InCanto