top of page
  • Freevoices

Per i Freevoices un Natale da tutto esaurito nei teatri

Tutto esaurito al debutto presso il Kulturni Dom di Gorizia; sold out nei due concerti del 26 e 27 dicembre al Nuovo Teatro Comunale di Gradisca e stessa cosa nell’ultima replica del 4 gennaio al Teatro Orsaria di Premariacco più una trasferta all’Auditorium di Travesio in provincia di Pordenone; questo, in sintesi, il bilancio più che lusinghiero del tour di Christmas Lights il recital natalizio del Freevoices Show Choir che ha animato le festività nella nostra regione. E’ un segno non solo che la gente ama il teatro quando le proposte sono convincenti ma è un segno, pure, del grande seguito che accompagna sempre le esibizioni di questo singolare insieme vocale che per molti versi va molto al di là dei cliché tradizionali e che sa sempre entusiasmare il pubblico con le proprie esibizioni. Così è stato anche per Christmas Lightsrecital natalizio giocato tutto su un repertorio internazionale che ha saputo spaziare dalle carols più conosciute (travolgente il medley finale) allo spritual e al gospel fino al canto popolare in gaelico (Dulaman) ed ebraico (Hava Nagila) e alla musica d’autore italiana (Morricone e Masini). E tutto, come sempre, cantato e danzato in quel connubio di corpo e voce, canto e azione scenica che le coreografie di Marco Rigamonti (Teatro Litta Milano) intessono intorno alla veste musicale. Merito della direttrice Manuela Marussi e merito anche dei musicisti che hanno accompagnato il gruppo tra i quali di spicco il violino di Laura Grandi cui si sono uniti Gianni Del Zotto al pianoforte e all’arrangiamento dei brani , Francesco Pandolfo alle percussioni e Riccardo Pitacco al basso elettrico .



5 visualizzazioni0 commenti
bottom of page