top of page
  • Immagine del redattoreFreevoices

Noi siamo il tempo - Doppia serata al Kulturni Dom

Ha ottenuto un immediato tutto esaurito tanto da richiedere una replica il giorno successivo il recital spettacolo Noi siamo il tempo del Freevoices Show Choir che sarà dunque in scena mercoledì 8 e successivamente giovedì 9 marzo presso il Kulturni Dom di Gorizia con inizio alle ore 20.30. Unica rappresentazione nel capoluogo isontino, lo spettacolo, che ha debuttato con grande successo al Giovanni da Udine nel giugno scorso, si svolge nell’ambito della rassegna Komigo 2023 con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Io sono Friuli Venezia Giulia, Coopalleanza 3.0 e la partecipazione di SOS Rosa associazione impegnata contro la violenza sulle donne. Ispirato agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU sullo sviluppo sostenibile NOI SIAMO IL TEMPO vuole unirsi idealmente alle tante voci di quanti, intellettuali, artisti, leader politici e religiosi, si battono, oggi, in difesa dell’ambiente e per la salvaguardia della natura. Si tratta, dunque, di un tema di forte attualità, un teatro canzone dove parole e musica si fanno interpreti di un messaggio “rivoluzionario” capace di risvegliare le coscienze su un dramma che ancora sembra non trovare il giusto ascolto e rilievo. Dicono gli autori: “Abbiamo distolto il tempo dalla cura per la Madre Terra che ci ospita e ci dona, sin dalla nascita, ciò di cui abbiamo realmente bisogno: aria, acqua, luce, cibo, il ristoro per la nostra piccola anima al cospetto dell’incantevole bellezza che ci accoglie e ci rende umani.” Dobbiamo riappropriarci di questo tempo e di questa responsabilità, consapevoli che se “Noi siamo il tempo” noi dobbiamo saper curare e guarire il mondo in vista di un futuro migliore per le generazioni che verranno.

I testi originali – affidati alla interpretazione di Enrico Cavallero e Paola Aiello - sono di Sergio Sichenze (Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio 2018) mentre le coreografie sono affidate alla cura di Marco Rigamonti (Teatro Litta Milano). La direzione artistica è di Manuela Marussi. Nello spettacolo i Freevoices verranno accompagnati dal violino di Laura Grandi e dal pianoforte di Gianni Del Zotto arrangiatore delle musiche. Le percussioni sono di Francesco Pandolfo, al basso Riccardo Pitacco. Il biglietto di ingresso (costo 10 Euro) è prenotabile, alla biglietteria del Kulturni Dom (tel. 0481-33288 dal lunedì al venerdì ore 9.00/13.00 e 15.00/18.00).




8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page